This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

SPID - Identità digitale

Date:

04/04/2022


SPID - Identità digitale

Lo SPID per i cittadini italiani all’estero

Anche i cittadini italiani all’estero possono ottenere le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale.
SPID permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti utilizzando un’identità digitale unica.

Un cittadino italiano potrebbe avere necessità di dotarsi di SPID per comunicare con la Pubblica Amministrazione, consultare documenti e pratiche, richiedere certificati e attestati, controllare la propria situazione contributiva e svolgere molte altre operazioni.

Per ottenere l’identità digitale, i cittadini italiani all’estero che abbiano compiuto i 18 anni dovranno disporre dei seguenti requisiti:

*un documento di identità italiano in corso di validità a scelta tra Carta d’Identità, Passaporto e Patente;
*un codice fiscale italiano, tessera sanitaria o in alternativa il certificato di attribuzione, in corso di validità ;
*un indirizzo di posta elettronica;
*un numero di cellulare , anche straniero.

I richiedenti sprovvisti di codice fiscale possono verificare sul sito dell’Agenzia per le Entrate la procedura da seguire per ottenerlo.

Il rilascio delle credenziali è gratuito, fatta eccezione per alcune modalità di riconoscimento che potranno essere a pagamento. Infatti, l'ottenimento delle credenziali SPID (username e password) è subordinato ad un processo di identificazione dell’utente da parte di un gestore di identità (Identity Provider). Il riconoscimento può avvenire online, tramite registrazione con Carta Nazionale dei Servizi, Carta d’Identità Elettronica, audovideo e bonifico, passaporto biometrico, oppure tramite videochiamata.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

 


427